custom-header
NOT: la PAT, difesa dal Prof. Di Ciommo, vince le maxi-cause davanti al TGAR di Trento

articolo-not-3

Il Tribunale di Giustizia Amministrativa di Trento, con le sentenze n. 398 e n. 400 del 23 novembre 2016, e con la sentenza n. 404 del 30 novembre 2016, in accoglimento delle difese della Provincia Autonoma di Trento (PAT) – difesa dagli avv.ti Prof. Francesco Di Ciommo, del libero foro, e Nicolò Pedrazzoli e Giuliana Fozzer dell’Avvocatura Provinciale – ha integralmente respinto i ricorsi delle imprese interessate a chiedere l’annullamento della revoca della determinazione dirigenziale n. 365/2011, con la quale era stata, a suo tempo, autorizzata l’indizione della gara per l’affidamento del contratto avente ad oggetto la progettazione definitiva ed esecutiva, nonché la costruzione  e la successiva gestione del Nuovo Polo Ospedaliero del Trentino, respingendo altresì le relative istanze di risarcimento e indennizzo.

Ai seguenti link possono leggersi le tre sentenze: n. 398/2016, n. 400/2016 e 404/2016.