custom-header
News

Luiss

Ultimi giorni utili per l’iscrizione al Master in “Consulente Legale di Impresa” della Luiss Business School

Sono ancora aperte, sino al 5 ottobre p.v., le selezioni per partecipare alla XX edizione del Master in “Consulente Legale di Impresa. Prospettive nazionali e internazionali” (a.a. 2017/2018) della Luiss Business School, diretto dal Prof. Avv. Francesco Di Ciommo.

Il sito del master è visitabile al seguente link: Sito Master Consulente legale di impresa
La brochure del Master può essere scaricata al seguente link: LUISS Bus. Sch._Broch.Consul Legale 2017


Il Prof. Di Ciommo a Sky Tg24 Economia

sky-tg-24

Il Prof. Francesco Di Ciommo è stato ospite lo scorso 27 gennaio della rubrica economica di “Sky TG24″ sul tema “Educazione e informazione dei consumatori di prodotti finanziari”.

Cliccando sulla parola link è possibile vedere la trasmissione.


Su “Libero” del 19.01.2017 intervista al Prof. Di Ciommo sul salvataggio pubblico delle banche

Libero Quotidiano

Sul giornale quotidiano a stampa “Libero” del 19.01.2017, intervista di Antonio Castro al Prof. Francesco Di Ciommo sul salvataggio pubblico delle banche italiane.

Cliccando sulla parola link è possibile leggere l’articolo.


Usura sopravvenuta: importante convegno in Cassazione il 15 febbraio 2017.

Cass. SS. UU.

Il 15 p.v., a Roma, presso l’Aula Magna della Corte Suprema di Cassazione, alle ore 14:30, nell’ambito del ciclo di seminari organizzati dalla Struttura territoriale di formazione decentrata dei Magistrati di Cassazione e intitolati “Questioni di diritto civile all’esame delle sezioni unite“, si terrà un convegno dedicato a “L’usura sopravvenuta: tra rimedi manutentivi e gestione delle sopravvenienze“.

Presiede l’Ill.mo Presidente Aggiunto della Suprema Corte Renato Rordorf. Discutono Aldo Angelo Dolmetta, consigliere della Suprema Corte, Stefano Pagliantini, ordinario di diritto civile nell’università di Siena, e Francesco Di Ciommo, ordinario di diritto privato nell’università Luiss “Guido Carli” di Roma.

Cliccando sulla parola link si può scaricare la locandina del convegno.


CONSULENTIA 2017: affidato al Prof. Di Ciommo il kay note speach sulla c.d. MiFID 2

consulenza-finanziaria-DE

I prossimi 14-16 febbraio, a Roma, presso l’Auditorium Parco della Musica, si terrà l’edizione 2017 di CONSULENTIA, l’appuntamento annuale dell’ANASF, l’associazione nazionale dei consulenti finanziari che con oltre 12.000 iscritti rappresenta dal 1977 la più importante organizzazione del settore (www.anasf.it).

Tra i numerosi relatori e partecipanti alle varie tavole rotonde, moderate dai giornalisti di Class CNBC, si segnalano in particolare, oltre a Maurizio Bufi presidente dell’ANASF, Sergio Albarelli, amministratore delegato di Azimut, Massimo Doris, amministratore delegato di Banca Madiolanum, Armando Escalona, amministratore delegato di Finanza e Futuro Banca, Alessandro Foti, amministratore delegato di FinecoBank, e Paolo Moleni, amministratore delegato di Fideuram Intesa San Paolo Private Banking.

Il key note speach della sessione principale, in programma il 15 p.v., alle ore 10:00, nella Sala Sinopoli, è affidato al Prof. Francesco Di Ciommo e riguarderà l’impatto che la c.d. MiFID 2 avrà sull’organizzazione e l’erogazione del servizio di consulenza finanziaria, e dunque sull’attività dei consulenti finanziari.

Cliccando sulla parola link si può scaricare l’intero programma della manifestazione.


NOT: la PAT, difesa dal Prof. Di Ciommo, vince le maxi-cause davanti al TGAR di Trento

articolo-not-3

Il Tribunale di Giustizia Amministrativa di Trento, con le sentenze n. 398 e n. 400 del 23 novembre 2016, e con la sentenza n. 404 del 30 novembre 2016, in accoglimento delle difese della Provincia Autonoma di Trento (PAT) – difesa dagli avv.ti Prof. Francesco Di Ciommo, del libero foro, e Nicolò Pedrazzoli e Giuliana Fozzer dell’Avvocatura Provinciale – ha integralmente respinto i ricorsi delle imprese interessate a chiedere l’annullamento della revoca della determinazione dirigenziale n. 365/2011, con la quale era stata, a suo tempo, autorizzata l’indizione della gara per l’affidamento del contratto avente ad oggetto la progettazione definitiva ed esecutiva, nonché la costruzione  e la successiva gestione del Nuovo Polo Ospedaliero del Trentino, respingendo altresì le relative istanze di risarcimento e indennizzo.

Ai seguenti link possono leggersi le tre sentenze: n. 398/2016, n. 400/2016 e 404/2016.


Nuove regole europee sulle banche: il Prof. Di Ciommo interviene a “Rai News 24″

foto-fdc-23-11-2016-rai-news-24

Il Prof. Di Ciommo è intervenuto il 23 novembre u.s. come ospite della rubrica di Economia della testata televisiva “Rai News 24″. Tra i temi trattati le nuove regole europee in materia di banche, l’incertezza dei mercati in vista del referendum del 4 dicembre e la situazione del sistema bancario italiano.

Cliccando sulla parola link può visualizzarsi l’intero intervento.


Giornata Europea della Giustizia Civile: Convegno a Potenza

tribunale-di-potenza

In occasione della “Giornata Europea della Giustizia Civile” si terrà presso il Tribunale di Potenza, il 24 novembre p.v., il convegno intitolato “La giustizia civile tra efficientamento organizzativo, propositi deflattivi del contenzioso e vocazione normativa“, organizzato dalla Scuola Superiore della Magistratura, d’intesa con l’Ordine degli Avvocati di Potenza e l’Ordine dei Dottori commercialisti e degli Esperti contabili di Potenza e Lagonegro.  Previste, dopo le introduzioni e i saluti, tra gli altri, del Presidente del Tribunale di Potenza, le relazioni dei proff.ri Maurizio Converso, Domenico Dalfino, Francesco Di Ciommo e Gianvito Giannelli.

Cliccando sulla parola link è possibile visionare la brochure dell’evento per maggiori dettagli.


Approvato il c.d. decreto fiscale: il Prof. Di Ciommo interviene su Rai 1 alla trasmissione “Uno Mattina”

Il Prof. Di Ciommo è intervenuto l’11 novembre u.s. come ospite nella trasmissione “Uno Mattina” di Rai 1 per commentare l’approvazione, da parte delle Commissioni Finanza e Bilancio della Camera, del c.d. decreto fiscale collegato alla legge finanziaria per il 2017 .

Cliccando sul tasto “play” dell’immagine  “data stampa” è possibile visionare l’estratto dell’intervento.


Rottamazione cartelle Equitalia: il Prof. Di Ciommo intervistato a TV2000

equitalia

Il Prof. Di Ciommo è intervenuto il 24 ottobre u.s. come ospite nella trasmissione “Bel tempo si spera” di TV2000 (Canale 28 del digitale terrestre) per commentare la c.d. rottamazione delle cartelle Equitalia, e dunque il recente decreto fiscale collegato alla manovra finanziaria per il 2017.

Cliccando sulla parola link è possibile visionare l’intervento.


Politica monetaria e andamento delle borse: il Prof. Di Ciommo interviene a Rai New 24

Il Prof. Di Ciommo è intervenuto il 20 ottobre u.s. come ospite della rubrica di Economia della testata televisiva “Rai News 24″. Tra i temi trattati la politica monetaria espansiva della Banca Centrale Europea, l’andamento delle borse, la situazione del sistema bancario e la manovra finanziaria del Governo italiano.

Cliccando sul tasto “play” dell’immagine “data stampa” o sulla parola link è possibile visionare l’intervento.


LUISS LIBERA UNIVERSITA'INTERNAZIONALE STUDI SOCIALI STUDENTI UNIVERSITARI SEDE VIALE ROMANIA

LUISS LIBERA UNIVERSITA’INTERNAZIONALE STUDI SOCIALI STUDENTI UNIVERSITARI SEDE VIALE ROMANIA

“Le ‘nuove’ obbligazioni solidali”. Seminario di studi presso la Luiss “Guido Carli” il prossimo 7 ottobre.

Il prossimo 7 ottobre, alle ore 14:30,  si terrà a Roma, presso la sede di viale Romania della Luiss “Guido Carli”, un seminario di studi dedicato al tema “Le ‘nuove’ obbligazioni solidali“. L’occasione del seminario è costituita dalla pubblicazione del Quaderno n. 26 della “Rivista di Diritto Civile” intitolato “Le ‘nuove’ obbligazioni solidali. Principi europei, orientamenti giurisprudenziali, interventi legislativi“, a cura di Umberto Breccia e Francesco Donato Busnelli.

Il seminario, conduzione dei lavori è affidata al Prof. Francesco Di Ciommo, dopo i saluti del Prof. LuigiMarengo, vede tra gli illustri relatori i Proff.ri UmbertoBreccia, Francesco Donato Busnelli, Mauro Orlandi, Roberto Pardolesi, Claudio Consolo, Alessandro Gnani, Luca Nocco, Roberto Siclari, Elena D’Alessandro e Mario Nuzzo.

Per maggiori informazioni sul programma dei lavori si veda la brochure accessibile al seguente link: Programma Seminario Luiss 7.10.2016


Camerino2

“Il mercato assicurativo nell’unitarietà dell’ordinamento giuridico”. Convegno presso l’Università di Camerino i prossimi 16 e 17 settembre.

I prossimi 16 e 17 settembre, a Camerino, presso il Teatro “Filippo Marchetti”, si terrà il convegno “Il mercato assicurativo nell’unitarietà dell’ordinamento giuridico” organizzato dalla locale università in collaborazione, tra l’altro, con la Società degli studiosi del diritto civile (SISDiC), che vedrà, tra i relatori,  i Proff.ri Agostino Gambino, Giovanna Volpe Putzolu, Ernesto Capobianco, Albina Candian, Francesco Di Ciommo, Mario Libertini, Oriana Clarizia, PaoloMontalenti, Antonella Sciarrone Alibrandi, PaoloefisioCorrias, Enrico Del Prato, Anna Carla Nazzaro, MaurizioIrrera, Sara Landini, Giuseppe Morbidelli, SandroAmorosino, Mario Nuzzo, Giuseppe Leonardo Carriero, Filippo Sartori, Vincenzo Ferrari e Pietro Perlingieri.

Per maggiori informazioni sul programma dei lavori si veda la relativa brochure consultabile cliccando sul seguente link: Progr. Convegno Camerino 2016


Stress test bancari dell’EBA: il 25 luglio il Prof. Di Ciommo intervistato su Rai News 24.

Il 25 luglio 2016 il Prof. Di CIommo è stato intervistato in diretta su “Rai News 24″, nella rubrica di approfondimento economico-finanziario, a proposito dei risultati dei c.d. “stress test” compiuti sulle più importanti banche europee e pubblicati il 22 luglio dall’EBA (European Banking Authority).

L’intervento può essere visto cliccando sul tasto play del video sopra-riportato.


Luiss Viale Romania

Aperte le iscrizioni per la XIX edizione del Master in “Consulente Legale di Impresa” della Luiss

Sono aperte, e lo saranno sino al 30 settembre p.v., le selezioni per partecipare alla XIX edizione del Master in “Consulente Legale di Impresa. Prospettive nazionali e internazionali” (a.a. 2016/2017) della Luiss Business School, diretto dal Prof. Avv. Francesco Di Ciommo.

Il sito del master è visitabile al seguente link: Sito Master Consulente legale di impresa
La brochure del Master può essere scaricata al seguente link: Brochure Master


foto RaiNews24

Brexit: il Prof. Di Ciommo interviene a Rai News 24 e Rai 1

Il Prof. Di Ciommo è intervenuto in questi giorni, su invito di varie testate giornalistiche, a proposito del tema del momento, e cioè sui possibili effetti finanziari, economici e istituzionali del referendum consultivo che ha deciso per l’uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea.

Cliccando sulla parola link è possibile visionare l’intervento del 23 mattina u.s. alla trasmissione Uno Mattina Estate, in diretta su Rai 1.


Festival del Lavoro

30 giugno – 2 luglio: Festival del Lavoro 2016 a Roma

Prende il via il 30 giugno, a Roma, presso il Centro Congressi Angelicum della “Pontificia Università S. Tommaso D’Aquino” (Largo Angelicum, 1), il Festival del Lavoro 2016.

Numerosissimi i dibattiti che si terranno nelle 6 aule pronte ad ospitare il Festival: aula magna (blu), aula del confronto (rossa), aula del diritto (viola), aula dei laboratori di lavoro (arancione), aula della rete del sapere (gialla) e aula delle opportunità (verde). La cerimonia di apertura del Festival in aula magna vedrà la presentazione del libro “La Fatica nelle mani” con il Ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, il Presidente del Pontificio Consiglio per la Famiglia, Mons. Vincenza Paglia, la Presidente del Consiglio Nazionale dei Consulenti del Lavoro, Marina Calderone e la Presidente Rai, Monica Maggioni. Tra gli appuntamenti più importanti in programma la lectio magistralis del Presidente emerito della Corte Costituzionale, Giovanni Maria Flick per parlare di dignità e lavoro nella Costituzione della Repubblica. Ed inoltre il dibattito “Crisi della rappresentanza sindacale: quale futuro?”, tra Cesare Damiano, Presidente della Commissione Lavoro Camera dei Deputati, Simone Baldelli, Vicepresidente della Camera dei Deputati, Tommaso Nannicini, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Bruno Busacca, della Segreteria tecnica del Ministero del Lavoro. A seguire, i “confronti” con l’On. Giorgia Meloni, il Sen. Maurizio Sacconi, Presidente Commissione Lavoro Senato della Repubblica, Marina Calderone, Presidente del Consiglio Nazionale dei Consulenti del Lavoro, Federica Chiavaroli, Sottosegretario alla Giustizia, Simona Vicari, Sottosegretario alle Infrastrutture. Ed inoltre le tavole rotonde, alle quali parteciperanno, tra gli altri, Francesco Di Ciommo, Renato BrunettaPietro Ichino, Guglielmo Loy, Nunzia Catalfo.

Cliccando sulla parola locandina  è possibile visualizzare l’intero programma dei lavori del Convegno.


responsabilità medica

23-25 maggio: La responsabilità del professionista. Convegno presso la Corte d’Appello di Roma

Si terrà presso la Corte d’Appello di Roma (Aula Europa – Via Romeo Romei n. 2), dal 23 al 25 maggio prossimi, il Convegno intitolato “La responsabilità civile del professionista“, organizzato dalla Scuola Superiore della Magistratura, e che vedrà tra i relatori MicheleTamponi, Antonio Scarpa, Mario Nuzzo, Mauro Vaglio, Massimo Palazzo, Salvatore Monticelli, Efstathios Banakas, Giuseppe Sancetta, Patrizio Gattari, FrancescoOddi, Roberto Carleo, Gian Andrea Chiesi, MonicaVelletti, Francesco Di Ciommo, Salvatore Leuzzi e Giovanni Manticini.

Cliccando sulla parola locandina è possibile visualizzare l’intero programma dei lavori del Convegno.


Stampa estera 2Di Ciommo Stampa Estera

Venezuela, un paese prossimo al default?

Il 3 maggio p.v., alle ore 16:00, a Roma, presso l’Associazione della Stampa Estera in Italia,  sita in Via dell’Umilità 83/C, si terrà la conferenza intitolata: “Veneuela: un paese allo sbando e prossimo al default. Dalla Crisi politica alla Crisi costituzionale, dalla Crisi economica alla Crisi umanitaria“, che vede come relatori Leopoldo Lopez Gil, padre del leader dell’opposizione, attualmente prigioniero politico in Venezuela; Daniele Mastrogiacomo, inviato speciale di politica internazionale del quotidiano “La Repubblica”; e Francesco Di Ciommo, docente di Diritto privato della LUISS. I giornalisti della Stampa Italiana dovranno accreditarsi al seguente indirizzo: segreteria@stampa-estera.it


Sisdic2

5-7 maggio 2016: in programma a Napoli l’11° Convegno annuale della SISDiC

E’ in programma a Napoli, dal 5 al 7 maggio prossimi, presso il Grand Hotel Vesuvio, l’11° convegno annuale della SISDiC – Società Italiana degli Studiosi di Diritto Civile, dedicato al tema “Libertà di disporre e pianificazione ereditaria“.

Tra gli illustri relatori, i Proff.ri Nicolò Lipari, Giovanni Bonilini, Pietro Franzina, Giovanni D’Amico, Raffaele Tommasini, Stefano Pagliantini, Antonio Masi, Vincenzo Barba, Massimo Paradiso, Stefano delle Monache, Raffaele Lenzi, Angelo Luminoso, Andrea Fusaro, Nicola Cipriani, Giueppe Amadio, Marco Tatarano, Maria Vittoria De Giorgi, Alessandro Ciatti, Achille Antonio Carrabba, Mario Notari, Giuseppe Recinto, e Pietro Perlingieri.

Cliccando sulla parola locandina si può visualizzare il programma completo dei lavori del convegno.


Privacy

Diritto alla privacy – Giornata di studio presso la corte d’Appello di Roma il 26.4.2016

Si terrà presso la Corte d’Appello di Roma il prossimo26 aprile 2016 una giornata di studio, promossa dall’Ufficio della formazione decentrata dei Magistrati e dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma, dedicata al Diritto alla Privacy.

Tra i relatori, oltre al moderatore Prof. Dario Farace, i Proff.ri Maurizio Benincasa e Francesco Di Ciommo, oltre al dott. Mario Malagnino, Magistrato ordinario e Assistente del Vicepresidente presso l’Autorità garante per la protezione dei dati personali.

Cliccando sulla parola locandina è possibile visualizzare il programma del seminario.


Hotel Billia

“Le imprese e le banche nello stato di crisi” – Convegno a Saint Vincent il 30.04.2016

Si terrà il prossimo 30 aprile, presso il Grand Hotel Billiadi Saint Vincent, il convegno intitolato “Le imprese e le banche nello stato di crisi tra competenza, responsabilità e prevenzione“, al quale è prevista la presenza del Ministro della Giustizia Andrea Orlando, che sarà intervistato dal giornalista Nicola Porro, accanto a quella di nomi illustri del panorama giuridico italiano, quali, tra gli altri, Luciano Panzani, Presidente della Corte d’Appello di Roma, Antonino La Malfa, Presidente della sezione fallimentare del Tribunale di Roma, Filippo d’Aquino, Giudice presso la sezione fallimentare del Tribunale di Milano, Sido Bonfatti, professore ordinario di diritto commerciale nell’università di Modena e Reggio Emilia, Cosimo Ferri, sottosegretario al Ministero della Giustizia, Mauro Vitiello, Presidente della sezione fallimentare del Tribunale di Bergamo, Giuseppe Di Salvo, Giudice presso la sezione fallimentare del Tribunale di Roma,Walter Mapelli, Sostituto Procuratore presso il Tribunale di Monza, Francesco Di Ciommo, professore ordinario di diritto privato presso l’Università LUISS “Guido Carli”, Luca Arnaboldi, Partner dello studio Carnelluti e Renato Rordorf, Presidente aggiunto della Corte di Cassazione.

Tra gli altri importanti ospiti, si segnalano Paolo Boccardelli, Direttore della Luiss Business School, Gerardo Longobardi, Presidente del Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili, Giovanni Castellaneta, Presidente di SACE S.p.A. e Filippo Ghirelli, CEO di Genera Group Holdings.

Cliccando sulla parola locandina è possibile visualizzare il programma completo ufficiale dell’importante iniziativa, promossa e organizzata dall’avv. Luisa Melara.


Cassazione

Cnf e Cassazione definiscono i criteri da seguire nella redazione dei ricorsi per limitare il rischio declaratoria di inammissibilità

Il 19 dicembre scorso il Consiglio Nazionale Forense e la Corte di Cassazione hanno sottoscritto due protocolli – uno in materia civile e tributaria, l’altro in materia penale – al fine di condividere “schemi” di ricorso chiari, sintetici e con precisi limiti di contenuto. L’obiettivo dichiarato è quello di ridurre la mole delle pronunce di inammissibilità e agevolare il lavoro di amministrazione della giustizia, oltre che, ovviamente, quello di accelerare i tempi delle decisioni. Entrambi i protocolli – osserva il Cnf nel SUO comunicato stampa – forniscono indicazioni e raccomandazioni per la redazione dei ricorsi  “funzionali a facilitarne la lettura e la comprensione da un lato e a dare maggiori certezze agli avvocati circa i criteri di autosufficienza e quindi di ammissibilità degli stessi dall’altro“.
Redatti da due gruppi di lavoro paritetici, composti da consiglieri della Suprema Corte e del Cnf, i due protocolli, si ispirano ai principi della massima sinteticità e chiarezza degli atti difensivi e ad una effettiva comprensione del loro contenuto essenziale.
Per quanto riguarda il modello di ricorso in sede civile, ad esempio, il contenuto non potrà superare il limite massimo di 30 pagine, con un “tetto” di parole chiave (massimo 10) a disposizione per indicare la materia oggetto del giudizio e poche righe per enunciare i singoli motivi di ricorso che dovranno essere contrassegnati numericamente, con l’indicazione per ciascuno inoltre delle norme di legge che il ricorrente ritiene siano state violate.

Ai seguenti link i due protocolli:

schema-per-redazione-dei-ricorsi-per-Cassazione-in-materia-penale             e

schema-per-redazione-dei-ricorsi-per-Cassazione-in-materia-civile-e-tributaria


Veduta del Palazzo di Giustizia dallo Studio Legale Di Ciommo & Partners a Roma

Convegno in Cassazione su “La responsabilità sanitaria: necessità di una riforma?”

Il prossimo 27 novembre, in occasione dei 20 anni della Rivista “Danno e responsabilità”, si terrà a Roma, nell’Aula Magna della Suprema Corte di Cassazione, un importante convegno intitolato “la responsabilità sanitaria: necessità di una riforma?“, al quale parteciperanno come relatori, tra gli altri, i Magistrati Roberto Simone, Luigi A. Scarano e Marco Rossetti, nonché i Proff.ri Roberto Pardolesi, Giulio Ponzanelli, Marilena Gorgoni, Francesco Di Ciommo, Giovanni Comandé, Piergiuseppe Monateri, Massimo Franzoni, Roberto Pucella e Bruno Tassone. A questo link può leggersi l’intero programma dei lavori: Convegno 27 novembre 2015


ittierre-LAVORATORI-620x350

Torna al Riesame di Isernia il sequestro Ferré: la Cassazione accoglie anche il nuovo ricorso di Ittierre

Con la sentenza n. 1977/2015 la II sezione penale della Suprema Corte di Cassazione, all’esito dell’udienza svolta il 22 ottobre u.s., ha accolto il ricorso della Ittierre S.p.A. (difesa dagli Avv.ti Prof. Francesco Di Ciommo, Francesco Del Basso e Francesco Belli) ed ha, per tanto, annullato l’ordinanza del Tribunale del Riesame di Isernia del 23.07.2015 che aveva confermato il sequestro, disposto dalla locale Procura della Repubblica, di circa 112.000 capi di abbigliamento a marchio Ferré in giacenza presso i magazzini della Ittierre S.p.A., disponendo il rinvio al Tribunale di Isernia per nuovo esame.

L’odierna decisione costituisce il seguito di una più complessa vicenda che ha visto, già lo scorso giugno, la Cassazione accogliere un ricorso della Ittierre S.p.A.(sempre difesa dagli Avv.ti Prof. Di Ciommo, Del Basso e Belli) avverso il sequestro dei medesimi capi di abbigliamento e, di conseguenza, il Tribunale del Riesame di Isernia, in applicazione del principio affermato dalla Suprema Corte, annullare il sequestro. A tale annullamento era, tuttavia, seguito un nuovo sequestro, disposto dalla locale Procura della Repubblica e convalidato dal Tribunale, e dunque il nuovo ricorso della società, sul quale la Cassazione si è espressa con l’odierna sentenza di annullamento.

Per ulteriori notizie, ex ceteris Stampa su Ittierre 24.10.2015  nonché  http://www.isernianews.it/cronaca/39377-ittierre-riannullato-il-sequestro-dei-capi-ferre.html e Servizio Teleregionemolise


Luiss Viale Romania

Convegno su “Le garanzie speciali nei rapporti commerciali” il 30 Ottobre in LUISS

Il prossimo 30 ottobre si terrà a Roma, presso il complesso di Viale Romania dell’Università “Luiss Guido Carli”, un importante convegno intitolato “Le garanzie speciali nei rapporti commerciali“, al quale parteciperanno come relatori, tra gli altri, i Proff.ri Roberto Pardolesi, Mirella Pellegrini, Giovanni Perlingieri, Francesco Di Ciommo, Massimiliano Granieri e Tommaso Ubertazzi. A questo link può leggersi l’intero programma dei lavori: Convegno Luiss 30.10.2015


Luiss

Ultimi giorni utili per l’iscrizione al Master in “Consulente Legale di Impresa” della Luiss Business School

Sono ancora aperte, sino al 15 ottobre p.v., le selezioni per partecipare alla XVIII edizione del Master in “Consulente Legale di Impresa. Prospettive nazionali e internazionali” (a.a. 2015/2016) della Luiss Business School, diretto dal Prof. Avv. Francesco Di Ciommo.

Il sito del master è visitabile al seguente link: Sito Master Consulente legale di impresa
La brochure del Master può essere scaricata al seguente link: Brochure Master


università di Milano

Convegno su “Le nullità e l’attuale dimensione dell’autonomia privata”

Il prossimo 16 novembre si terrà nell’Università Statale di Milano, in occasione della presentazione degli studi in onore di Giorgio De Nova, un convegno intitolato “Le nullità e l’attuale dimensione dell’autonomia privata”, che vedrà coinvolti numerosi illustri relatori. A questo link può leggersi l’intero programma dei lavori: Conv Milano 16.11.15


Tribunale di Roma

Condannati gli ex amministratori di Alitalia a restituire il compenso variabile del Presidente

Con la sentenza n. 16839/2015 pubblicata il 30 luglio (per leggere il testo, v. il seguente link: Sentenza Alitalia Trib.Rm 30.7.15) la Terza sezione civile del Tribunale civile di Roma, specializzata in materia di impresa, ha accolto, in parte qua, la domanda di risarcimento del danno avanzata da Alitalia in A.S. verso gli ex-amministratori della società, ritenuti responsabili in solido tra loro per aver consentito che il Presidente e Amministratore delegato ricevesse per l’anno 2005 un compenso variabile illegittimo.

La tesi affermata dal collegio giudicante è che, in presenza di un accordo che consente ad un amministratore di percepire, oltre al compenso fisso, un compenso variabile legato al raggiungimento degli obiettivi aziendali annuali fissati dal Consiglio di Amministrazione, sia illegittimo prevedere contrattualmente che “in difetto di indicazione degli obiettivi annuali gli stessi si considereranno convenzionalmente raggiunti“. E ciò, tra l’altro, in quanto tale previsione determina un conflitto di interessi tra la società (che beneficia alla fissazione degli obiettivi) e il destinatario del compenso variabile (teoricamente avvantaggiato dalla mancata fissazione degli stessi obiettivi). Sicché la sua approvazione costituisce violazione dei doveri di lealtà e diligenza da parte degli amministratori della società stessa.


Tribunale di Firenze

Sentenza del Tribunale di Firenze: i danni non patrimoniali spettano anche al partner non convivente

Il Tribunale di Firenze con la sentenza n. 1011 del 26/03/2015 (per il cui testo, v. il seguente link: Sent. Trib. Fi 2015), emessa dalla II sezione civile, ha riconosciuto i danni non patrimoniali iure proprio alla fidanzata non convivente di una persona deceduta in conseguenza di un illecito commesso da terzi, e ciò in applicazione dei concetti di “prossimi congiunti” e “danno parentale” intesi in senso lato, come del resto suggerito da una recente sentenza della Cassazione penale (IV Sez., sentenza n. 46531 del 10.11.2014). In definitiva, il Tribunale ha ritenuto risarcibili le conseguenze non patrimoniali derivanti dalla lesione del legame affettivo duraturo e saldo.


Camerino2

Convegno su “L’incidenza della dottrina sulla giurisprudenza nel diritto dei contratti”

I prossimi 25 e 26 settembre si terrà a Camerino un convegno di studi intitolato “L’incidenza della dottrina sulla giurisprudenza nel diritto dei contratti”, che vedrà coinvolti numerosi illustri relatori. A questo link può leggersi l’intero programma dei lavori: Programma2015Convegno.


agenzia_entrate1

Separazione e divorzio: anche nel caso di negoziazione assistita è applicabile l’esenzione dalle tasse

Con la risoluzione n. 65/E del 17/07/2015 (per il cui testo v. il seguente link: 65 del 2015 Ag. entrate), resa in risposta ad un interpello formulato ai sensi dell’art. 11 della legge n. 212 del 2000, l’Agenzia delle Entrate chiarisce che l’esenzione fiscale prevista dall’art. 19 della legge 6 marzo 1987 n. 74 è applicabile anche agli accordi di separazione e divorzio raggiunti in forma di negoziazione assistita ex art. 6, comma 1, del D.L. 12 settembre 2014 n. 132, convertito con modificazioni dalla legge 10 novembre 2014 n. 162.

Giova ricordare che il predetto art. 19 stabilisce che tutti gli atti, i documenti e i provvedimenti relativi al procedimento di scioglimento del matrimonio sono esenti dall’imposta di bollo, di registro e da ogni altra tassa. E che la stessa Agenzia delle Entrate, con la circolare n. 2 del 21/02/2014, aveva già specificato che tale norma di favore si riferisce a tutti gli atti che i coniugi pongono in essere nell’intento di regolare i rapporti giuridici ed economici relativi al procedimento di scioglimento del matrimonio o di cessazione degli effetti civili dello stesso.


Cass. SS. UU.

Retrofront della Cassazione: le Sezioni Unite negano il danno tanatologico

La Suprema Corte di Cassazione, a Sezioni Unite (Pres. Rovelli, Est. Salmé, P.M. Apice – concl. diff.), con la sentenza n. 15350 del 22 luglio 2015 (per il cui testo, v. il seguente link: Cass. 15350 del 2015), nega la risarcibilità del c.d. danno tanatologico, anche detto danno da morte, e cioè il danno consistente nella perdita della vita.

Si tratta di una decisa retromarcia rispetto al recente precedente reso dalla III sezione Civile della stessa Cassazione (sentenza n. 1361 del 24 gennaio 2014, Pres. Russo, Est. Scarano, P.M. Fresa – concl. conf.); il quale, in sintonia con autorevoli voci dottrinali che da tempo si esprimevano in tal senso, aveva, per la prima volta in sede di legittimità, riconosciuto la risarcibilità di tale controversa voce di danno. La portata della questione è di enorme importanza, in particolare nel settore dei sinistri stradali ed in quello dei sinistri sul posto di lavoro, anche per le rilevanti ricadute che coinvolgono compagnie assicurative ed enti previdenziali.


Trib. di Milano

CIR/Fininvest: il Tribunale di Milano riconosce il danno non patrimoniale, ma in misura ridotta

Con la sentenza n. 8537 del 10 luglio 2015 (per il cui testo, v. il seguente link: Sentenza CIR – Fininvest Trib. Mi 2015), intervenendo ancora nella annosa saga CIR/Fininvest, il Tribunale di Milano, in parziale accoglimento della domanda risarcitoria di CIR (che aveva quantificato il solo danno non patrimoniale subìto, a causa della nota corruzione in atti giudiziari addebitata a Fininvest, in trentadue milioni di euro), ha condannato la Fininvest a versare a quest’ultima la (ben più modesta) somma di Euro 246.000,00, oltre interessi legali dalla data della sentenza al saldo, a titolo – per l’appunto – di danno non patrimoniale.


 tar-lazio

Il TAR Lazio riabilita “Tripadvisor”

Con la sentenza n. 9355 del 13 luglio 2015 (per il cui testo, v. il seguente link: Tal Lazio n. 9355 – 2015 su Trip Advisor) il Tar del Lazio ha annullato la sanzione di Euro 500.000,00 che l’Autorità Garante Concorrenza e Mercato italiana aveva irrogato a carico di Tripadvisor Italy s.r.l. e Tripadvisor LLC, in solido, per una pretesa pratica commerciale scorretta consistente nella diffusione di informazioni ingannevoli sulle fonti delle recensioni pubblicate sul sito Internet “www.tripadvisor.it”.

In sostanza, l’AGCM contestava alle predette società di aver veicolato nei consumatori, attraverso il portale in questione, informazioni di natura decettiva, in quanto il sistema di controllo di cui il portale si avvale non consente di verificare il carattere genuino e veritiero delle recensioni in esso inserite. Il TAR, al contrario, ha ritenuto che le informazioni in questione non abbiano natura decettiva in quanto il sito ben evidenzia la sua natura di “sito aperto” (alla inserzione di recensioni da parte di qualsiasi utente) ed inoltre spiega in modo chiaro all’utente medio come utilizzare in modo corretto dette informazioni, e cioè senza prestare credibilità in senso assoluto alla singola recensione, ma valutando le informazioni e le recensioni nel loro complesso.


responsabilità medica

Responsabilità medica per danno da mancato consenso informato

Con la sentenza n. 12205 del 12 giugno 2015 (per il cui testo, v. il seguente link: Cass. 12205.2015 su resp. medica e cons. inf.) la Cassazione si esprime sulla rilevante tematica della responsabilità del medico che abbia compiuto un intervento pur opportuno ma senza raccogliere il consenso informato del paziente o, comunque, senza raccoglierlo in maniera adeguata.

A riguardo la Suprema corte, confermando l’orientamento già affermato nella sentenza n. 2847/2010, e seguito anche da altre pronunce,  precisa che il diritto al consenso informato è altro ed autonomo rispetto al diritto alla salute, sicché solo in casi di estrema urgenza la lesione del diritto al consenso informato può non costituire fonte di responsabilità per il sanitario; ed inoltre che “l’assoluta indeterminatezza della manifestazione di consenso rende la dichiarazione del tutto inidonea ad assumere il carattere di dichiarazione di consenso informato“.


 foro-italiano

Convegno a Bari per i 140 anni de “Il foro italiano”

Il 24/06/2015, per festeggiare i 140 anni de “Il foro italiano”, si svolgerà a Bari un importante convegno dedicato ai problemi giuridici della società dell’informazione nell’era di Google.

Il programma è visibile al seguente link: Bari_evento FORO It. 24.6.2015


Univ. La Sapienza

Convegno all’Università di Roma “La Sapienza” su “Italian Banking and Financial Law in the Light of the European Banking and Capital Markets Unions

Il 30/06/2015 si svolgerà presso la Facoltà di Economia dell’Università di Roma “La Sapienza” un importante convegno sulle più recenti novità europee di diritto bancario e finanziario.
Il programma è visibile al seguente link: Italian Banking and Financial Law


Cassazione

Convegno a Roma su “Tradizione e innovazione nella teoria generale del contratto

Il 30/06/2015, nell’Aula Magna della Suprema Corte di Cassazione, a Roma, in occasione della presentazione della IV edizione del volume “I contratti” di Antonino Cataudella, si terrà un convegno intitolato “Tradizione e innovazione nella teoria generale del contratto”.

Il ricco programma dell’evento è consultabile al seguente link: LOCANDINA 30 giugno 2015 Convegno Cassazione


  Cass. SS. UU.

Le SS.UU. Civili della Cassazione intervengono sulla responsabilità degli amministratori di società

Con sentenza n. 9100 del 6 maggio 2015 (per il cui testo, v. il seguente link: Cass. Sez. Un. su resp. amm. 2015) la Suprema Corte di Cassazione, Sezioni Unite Civili (Pres. Rovelli, Rel. Rordorf), è intervenuta nella delicata materia della responsabilità civile degli amministratori di società, stabilendo che:

“Nell’azione di responsabilità promossa dal curatore del fallimento di una società di capitali nei confronti dell’amministratore della stessa, l’individuazione e la liquidazione del danno risarcibile deve essere operata avendo riguardo agli specifici inadempimenti dell’amministratore, che l’attore ha l’onere di allegare, onde possa essere verificata l’esistenza di un rapporto di causalità tra tali inadempimenti e il danno di cui si pretende il risarcimento”

Ed inoltre che:

“Nell’azione di responsabilità promossa dal curatore, la mancanza di scritture contabili della società, sebbene sia addebitabile all’amministratore convenuto, non giustifica che il danno da risarcire sia individuato e liquidato in misura corrispondente alla differenza tra il passivo e l’attivo accertati in ambito fallimentare. Il criterio della differenza tra il passivo e l’attivo accertati in ambito fallimentare, al fine della individuazione e della liquidazione del danno risarcibile dall’amministratore convenuto in un giudizio di responsabilità promosso dal curatore, può essere utilizzato soltanto in via equitativa e là dove siano indicate le ragioni che non hanno permesso l’accertamento degli specifici concretamente riconducibili alla condotta del gestore”.

La sentenza appare di grande rilievo in particolare perché, in applicazione dei principi affermati anche dalla stessa Cassazione in materia di responsabilità contrattuale (a partire dal fondamentale insegnamento di Sez. Un., sentenza n. 13533/2001) afferma che, nelle azioni di responsabilità promosse contro gli amministratori di società, l’attore ha l’onere di allegare i fatti specifici addebitati al convenuto, onde possa essere verificata l’esistenza di un rapporto di causalità tra tali adempimenti e il danno di cui si pretende il risarcimento. Affermazione questa che si pone in netto contrasto con il filone giurisprudenziale che, al contrario, tende a riconoscere in capo all’amministratore una responsabilità sostanzialmente da posizione.


Cass. SS. UU.

Accolto il ricorso Ittierre: la Cassazione annulla il sequestro Ferré

Con sentenza n. 1034 depositata il 17/06/2015 (per il cui testo, v. il seguente link: Sentenza Cassazione annullamento sequestro Ferrè (1)) la Suprema Corte di Cassazione, II sezione penale (Pres. Fiandese, Rel. Recchione), accogliendo il ricorso della Ittierre S.p.A., difesa dagli avv.ti Di Ciommo e Del Basso, ha annullato con rinvio il provvedimento con cui il Tribunale del riesame di Isernia aveva respinto il ricorso presentato contro il sequestro di capi di abbigliamento del noto marchio “Ferrè”.

Alla base della significativa pronuncia della Cassazione l’affermazione per cui “il coinvolgimento dello studio legale presso cui gli ausiliari [di P.G, n.d.r.] lavoravano in un complesso (per quanto risolto) contenzioso civile con la società ricorrente, ed il fatto che sempre a tale studio risulta riconducibile l’atto di impulso per l’attivazione del procedimento penale che conduceva al sequestro incide inevitabilmente sulla capacità dimostrativa dell’accertamento posto alla base del sequestro“.


Autorità Garante Concorrenza e Mercato
Convegno a Roma sulla Direttiva in materia di c.d. danno antritrust

L’11/09/2015 si terrà a Roma, presso l’Università Luiss “Guido Carli”, il convegno intitolato “Verso il recepimento della Direttiva 2014/104/UE sul risarcimento del danno antitrust“. Il programma è visibile al seguente  link: Convegno Antitrust 11 settembre 2015